Le ibride più vendute a gennaio

Secondo posto per la nuova Ford Puma Hybrid nel mercato italiano

Le vendite delle auto ibride aumentano in maniera consistente grazie ai numerosi risparmi che offrono. In questo articolo, vediamo quali sono state le scelte dei consumatori italiani nel mese di gennaio.

Boom di vendite per le auto ibride

Le auto ibride stanno avendo sempre maggior successo in Italia grazie agli innumerevoli vantaggi offerti dallo Stato e dalle regioni. Basti pensare agli ecobonus statali, all’esenzione dal bollo, alla possibilità di poter entrare nelle Ztl di molte città in Italia e al non ricevere i blocchi alla circolazione di questi mesi. Considerando i dati dell’anno passato, forniti da UNRAE, il numero delle auto ibride immatricolate nel 2020 è raddoppiato. Infatti, nel 2020 sono state immatricolate quasi 16.000 auto ibride a fronte delle 8.500 del 2019. Questi sono numeri molto importanti che dimostrano come gli automobilisti italiani si stanno approcciando a veicoli meno impattanti con maggiore convinzione che in passato; è anche un buon segnale da dare alle case automobilistiche che avranno una maggiore spinta nell’investire in veicoli elettrificati in Italia.

Le classifica delle auto ibride

Alla base del podio si trova la nuova Fiat 500 ibrida. Un risultante non particolarmente esaltante per la casa Torinese che sperava sicuramente in numeri migliori, ma ha raggiunto comunque circa 580 immatricolazioni. Subito dopo la 500, si trova la nuova Suzuki Ignis che, così come tutto il mercato delle auto ibride, ha visto raddoppiare i suoi numeri con poco più di 600 immatricolazioni. All’ottava posizione è presente la Mazda CX-30 con circa 630 immatricolazioni. Con più di 250 immatricolazioni, il SUV Range Rover Evoque si garantisce la settima posizione. Non poteva non essere presente una Toyota, tra le auto in classifica. La Toyota RAV4 si posiziona al sesto posto con circa 930 immatricolazioni. Un’altra giapponese in classifica e, nello specifico, un’altra Suzuki, al quinto posto si posiziona la Suzuki Swift con circa 950 immatricolazioni. Nuovamente una Toyota, la Corolla raggiunge il quarto posto con circa 960 immatricolazioni. Al terzo posto un’altra Toyota, anche se in questo caso i numeri, 1.280 circa, non sono particolarmente positivi per la C-HR. Dato che nel gennaio 2019 contava 400 immatricolazioni in più. Un ottimo secondo posto per la nuova Ford Puma che, grazie al suo stile molto particolare, che attrae anche le classi più giovani, nonché un motore ibrido che offre ottime prestazioni, consumi molto ridotti e un prezzo d’acquisto molto interessante, si guadagna un meritato secondo posto con 1.554 immatricolazioni. Al primo posto la prima ibrida di sempre, la Toyota Yaris, anche se i suoi numeri si sono dimezzati essendo passati da oltre 3.000 a circa 1.600.

Che ne pensare delle scelte dei consumatori italiani? Perché non valutare interessanti preventivi per un’auto ibrida o un’altra soluzione green? Clicca qui per maggiori informazioni o un preventivo senza impegno.

Articoli recenti:

Se sei interessato ad un preventivo gratuito sui servizi e prodotti della mobilità sostenibile compila il form di seguito:

Seguici sui social:

Interviste:

A cosa serve Top Partners:

Se ti è piaciuto l'articolo e vuoi condividerlo su i tuoi social clicca sulle icone in basso:

Desideri ricevere maggiori informazioni?

Richiedi una consulenza personalizzata per la tua azienda. Compila il form per essere contattato da un nostro consulente qualificato, ricevere consigli e un’analisi precisa in base ai bisogni della tua azienda.

© 2019 Top Partners S.r.l.
P.IVA 05394440969 - Tutti i diritti riservati
Seguici sui nostri social

Vuoi maggiori info?

Scopri le nuove offerte e le tante opportunità di risparmio per la tua impresa.