Mobility as a Service tra sostenibilità e accessibilità

Tutti i vantaggi della mobilità come servizio per cittadini, aziende e pubbliche amministrazioni

Mobility as a Service

Il concetto di Mobility as a Service, o MaaS, descrive una nuova modalità di concepire gli spostamenti che non si basa più sulla proprietà del mezzo ma sulla condivisione e sul soddisfacimento delle necessità dei cittadini.

Un cambio di paradigma è necessario per rendere le città più sostenibili e accessibili, e in questo processo la digitalizzazione è fondamentale. Tutti i servizi di trasporto pubblico, bike sharing, car sharing ecc beneficerebbero da piattaforme online che permettono di pianificare i viaggi e scegliere le soluzioni più veloci ed economiche.

Nei prossimi paragrafi parleremo di come funziona la Mobilità come Servizio e di tutti i vantaggi per lavoratori e aziende.

Resta aggiornato sulle novità e trova i migliori fornitori su topparteners.it.

Indice

Cos’è il Mobility as a Service: origini e sviluppi

Il modello di business creatosi con l’avvento del Mobility as a Service è relativamente recente e pieno di possibilità. L’idea è quella di un radicale cambiamento nelle modalità e nei mezzi con cui le persone si spostano sia nella vita lavorativa sia in quella privata.

Soprattutto nelle grandi città l’inquinamento e il traffico hanno raggiunti livelli tali che la popolazione e le amministrazioni si sono rese conto della necessità di una rivoluzione (sostenibile) nel modo in cui le persone fruiscono e accedono ai trasporti.

La tecnologia ha un ruolo cruciale nella diffusione di questi nuovi servizi. Il Mobility as a Service infatti si basa su piattaforme digitali che consentono agli utenti di pianificare, prenotare e pagare tutti i servizi di mobilità presenti sul territorio. Ciò permetterebbe di rendere più semplice e intuitivo il passaggio da avere mezzi di proprietà a mobilità come servizio condiviso.

Come funziona la mobilità come servizio

Come dicevamo, la mobilità come servizio si basa su un modello flessibile e on demand totalmente digitalizzato. La prospettiva è quella di unificare le varie piattaforme che attualmente gestiscono i vari mezzi di trasporto e creare un’app che permetta di pianificare e ottimizzare i viaggi. Ciò comporterebbe non solo un risparmio di tempo grazie alla possibilità di scegliere percorsi più veloci ma anche un risparmio di denaro potendo usufruire di abbonamenti unificati e a basso costo.

Integrare soluzioni MasS nei sistemi di gestione della mobilità urbana permette di gestire i cittadini in modo da realmente rispondere alle loro necessità e alle loro reali esigenze di viaggio. Grazie alla possibilità di personalizzazione e alla diversificazione dell’offerta, la Mobilità come Servizio va di pari passo ai bisogni individuali di lavoratori, cittadini, aziende e pubbliche amministrazione.

Per andare in questa direzione è indispensabile che ci sia sinergia tra le pubbliche amministrazioni, le aziende che gestiscono i trasporti pubblici (tram, bus, treni…) e quelle che gestiscono car sharing o bike sharing. Solo grazie ad un lavoro comune sarà possibile fornire servizi completi, integrati, flessibili ed economici.

I vantaggi del MaaS per i cittadini

Un ecosistema MaaS integrato nei sistemi di una città genererebbe vantaggi e benefici per tutti i soggetti coinvolti: dalle aziende che offrono i servizi, ai cittadini e lavoratori che li usano alle pubbliche amministrazioni.

La Mobility as a Service incentiva un utilizzo intermodale, multimodale e condiviso dei trasporti. Ciò in un’ottica sempre personalizzata sui bisogni degli utenti sia per tratte brevi che lunghe.

Ecco alcuni dei vantaggi di implementare soluzioni di Mobility as a Service:

  • Esperienza di viaggio migliore, più veloce ed economica per i passeggieri;
  • Riduzione del traffico dato che ci saranno meno auto in circolazione;
  • Riduzione dell’inquinamento perché verrà incentivato l’utilizzo della mobilità condivisa;
  • Riqualificazione delle città che saranno più verdi e a misura d’uomo.

MaaS e mobilità elettrica

Grande alleato del Mobility as a Service è l’elettrico. La sostenibilità, che sta alla base del MaaS, passa anche dall’elettrificazione dei mezzi di trasporto siano essi per merci o per persone.

Attraverso l’utilizzo di sistemi di trasporto elettrici e condivisi si potranno raggiungere gli obiettivi europei di decarbonizzazione e migliorare la qualità dell’aria delle città e ridurre l’inquinamento acustico.

L’elettrificazione dei trasporti, la digitalizzazione e la mobilità come servizio ridurrà l’utilizzo dei mezzi privati e permetteranno degli spostamenti ottimizzati basati sul “quando serve e dove serve”.

Articoli recenti:
Se sei interessato ad un preventivo gratuito sui servizi e prodotti della mobilità sostenibile compila il form di seguito:

Seguici sui social:

Interviste:

A cosa serve Top Partners: