Colonnine di ricarica

I migliori fornitori di colonnine di ricarica

Le stazioni di ricarica offrono all’utilizzatore la possibilità di collegare e ricaricare il proprio veicolo elettrico con la rapidità desiderata in assoluta sicurezza e gestire la ricarica in completa autonomia attraverso lo smartphone o il tablet dove sono presenti delle specifiche applicazioni dei vari fornitori.

Un autonoleggio self service H24

In Italia, la situazione delle colonnine di ricarica è migliorata particolarmente nell’ultimo anno grazie ad importanti investimenti effettuati principalmente da Enel X. Sono stati fatti incredibili passi avanti in pochissimo tempo se si considera che a fine 2018, l’Italia era all’ultimo posto, tra i principali paesi europei, nella presenza e distribuzione di colonnine di ricarica. Infatti, la principale causa che comporta un basso acquisto di veicoli elettrici, è la convinzione, tra i consumatori, che non ci siano sufficienti colonnine di ricarica sul territorio. La situazione poteva considerarsi veritiera fino alla fine del 2018 ma già dal 2019 ci sono stati importanti investimenti grazie ai quali l’Italia è attualmente in linea con gli standard europei. L’obiettivo di Enel X, secondo il CEO Francesco Venturini, è quello di arrivare ad una distribuzione di 28 mila punti di ricarica entro il 2022. Considerando il numero di auto elettriche presenti sul territorio italiano è facile constatare come attualmente sia presente una colonnina di ricarica per ogni auto circa. Questo risultato dovrebbe spingere un consumatore a valutare più positivamente l’acquisto di un’auto elettrica dato che l’ansia da ricarica può essere considerata ormai come un lontano ricordo.

Investimenti e apps

Come accennato in precedenza, la situazione in Italia non è negativa come molti pensano anzi si può affermare facilmente che l’Italia è addirittura davanti agli altri paesi europei se si considera la densità di auto elettriche sul territorio rispetto il numero di colonnine. Enel X continua a realizzare e posizionare colonnine ma anche altre aziende si sono unite per posizionare le proprie colonnine di ricarica dove pensano sia più vantaggioso e dove i comuni li concedono i permessi. Inoltre, è ora anche più semplice grazie alle applicazioni, fornite dalle aziende che commercializzano colonnine di ricarica, scoprire e localizzare i punti di ricarica, attivare un rifornimento e anche pagare direttamente tramite app. un esempio molto interessante è l’app realizzata da Enel X “JuicePass” che non solo mostra le colonnine di ricarica presenti su tutto il territorio italiano ma anche le colonnine presenti sul territorio europeo. fino all’80%.

Colonnine Heracomm

Un altro importante player nella fornitura di colonnine di ricarica è Hera. Le colonnine di ricarica Heracomm offrono soluzioni personalizzate di ricarica elettrica per ogni tipo di attività e di Business. Come per Enel e Bticino anche Hera negli ultimi anni ha avviato dei processi per fornire colonnine di ricarica in località italiane specifiche grazie al supporto dei comuni come nel caso dell’Emilia Romagna dove opera principalmente.

Inoltre, l’app per smartphone, Hera Ricarica, consente ai possessori di auto elettriche di localizzare il prima possibile la colonnina più vicina e verificare la sua disponibilità ed il funzionamento.

Sei interessato a saperne di più leggi l’intervista con la Direzione Generale di Heracomm 

Articoli recenti:

Se sei interessato ad un preventivo gratuito sui servizi e prodotti della mobilità sostenibile compila il form di seguito:

Seguici sui social:

Interviste:

A cosa serve Top Partners:

Se ti è piaciuto l'articolo e vuoi condividerlo su i tuoi social clicca sulle icone in basso:

Desideri ricevere maggiori informazioni?

Richiedi una consulenza personalizzata per la tua azienda. Compila il form per essere contattato da un nostro consulente qualificato, ricevere consigli e un’analisi precisa in base ai bisogni della tua azienda.

© 2019 Top Partners S.r.l.
P.IVA 05394440969 - Tutti i diritti riservati
Seguici sui nostri social

Vuoi maggiori info?

Scopri le nuove offerte e le tante opportunità di risparmio per la tua impresa.