Ford Mustang Mach E: un’efficienza da record

Ford Mustang Mach E: un'efficienza da record

Ford Mustang Mach E, il nuovo SUV 100% elettrico della casa automobilistica statunitense Ford ha conquistato un GUINNESS WORLD RECORD, diventando il veicolo elettrico più parsimonioso di sempre.

Ford Mustang Mach E: cronaca di un’impresa

La sfida che è valsa il guinness dei primati si è tenuta fra il 3 e il 4 luglio 2021 in Gran Bretagna. Il luogo di partenza è stato John O’Groats, sulla punta nord-orientale della Scozia continentale. Destinazione Land’s End, ovvero l’estremità sud-occidentale dell’Inghilterra.

La Ford Mustang Mach E è chiamata a percorrere 845 miglia (circa 1172 km). Una distanza superiore a Milano-Gallipoli, per dare un corrispettivo kilometrico “nostrano”.   

Un viaggio titanico lungo la spina dorsale del Regno Unito che proverebbe anche un veicolo con motore termico, chiamato a sopportare uno stress meccanico notevole, oltre che a scontrarsi con problemi di autonomie e rifornimenti.  

Dopo una ricarica totale effettuata prima della partenza in appena 45 minuti, la Mustang Mach E, guidata dai britannici Kevin Booker, Paul Clifton e dall’irlandese Feral McGrath si è dovuta fermare due volte per ricaricare le batterie.

Le soste sono state precisamente nelle località di Wigan (nord-ovest dell’Inghilterra nei sobborghi di Manchester), e Cullompton, nella contea del Devon, a circa 100 miglia dalla destinazione finale, raggiungendo finalmente la meta con un’efficienza da record.

Ford Mustang Mach E: il premio

Ford Mustang Mach E è stata premiata per essere l’auto elettrica con il minor consumo di energia di sempre. Mustang Mach E ha viaggiato con un ritmo pari a 6,5 miglia (circa 9 km) per kilowattora (kwh). Dotata di una batteria da 88 kwh, la Mustang Mach E ha raggiunto un’autonomia superiore alle 500 miglia (circa 700 km).

Questo è un dato superlativo, che supera persino le stime dichiarate da Ford, che si attestavano a 379 miglia (circa 530 km). La nuova vettura elettrica targata Ford ha superato le aspettative percorrendo 120 miglia (circa 170 km) in più di quanto stimato.

La prestazione di Ford Mustang Mach E ha triplicato l’obiettivo precedentemente fissato nonché ex detentore del Guinness World Record per il minore consumo di energia di un veicolo elettrico.

L’obiettivo della sfida

La sfida intrapresa per attraversare tutta la Gran Bretagna con Mustang Mach-E non è solo una dimostrazione di forza e uno sfoggio di maestria tecnologica: è un vero e proprio “statement”.

I veicoli elettrici sono il futuro.

Addio ansia da autonomia.

La tecnologia ha raggiunto un livello tale da considerare fortemente i veicoli elettrici come un’alternativa di mobilità realmente perseguibile, oltre che affidabile ed incredibilmente efficiente.

Questa sfida dimostra che Mustang Mach E può gestire agevolmente viaggi e distanze di tutti i giorni. Se è riuscita a sostenere un tragitto lungo quanto l’intera Gran Bretagna, la gestione del veicolo durante gli spostamenti casa-lavoro non dovrebbe essere affatto un ostacolo.

Ford Mustang Mach E: il punto di svolta

La qualità dei piloti è fuori discussione: coloro che hanno guidato Mustang Mach E da un estremo all’altro del Regno Unito erano già detentori dei record di efficienza su veicoli a benzina e diesel.

Il team, insieme al corrispondente traporti della BBC hanno dichiarato che questa sfida è un vero e proprio punto di svolta: il record serve a dimostrare che le auto elettriche sono adatte a tutti e pronte per sostenere ogni sfida quotidiana.

Ford Mustang Mach E rappresenta un vero punto di svolta nella mobilità automobilistica elettrificata.

Combattere l’ansia da autonomia

Al momento, ci sono principalmente due strade percorribili per mitigare l’ansia da autonomia (o ansia da ricarica)

  1. Creare una rete più capillare di colonnine elettriche
  2. Aumentare il range di autonomia dei veicoli elettrici

Si amplia la rete di ricarica

Per quanto riguarda il primo punto, la situazione in merito alla diffusione delle colonnine elettriche è in costante divenire. Al momento non è ancora reputabile sufficiente, per via di una capillarità ancora non eccelsa e di tempi di ricarica ancora proibitivi. Le colonnine con ricarica super veloce, sono ancora poco diffuse.

Tuttavia, l’Italia è lo stato europeo con il migliore rapporto tra auto elettriche in circolazione e numero di colonnine installate con un rapporto di 1 punto di ricarica ogni 10 veicoli.

Secondo i dati rilevati a dicembre 2020, in Italia sono presenti circa 19.300 stazioni di ricarica, di cui oltre 10.000 sono colonnine elettriche, dati finora sufficienti per supportare la ricarica dei 100.000 veicoli a zero emissioni in circolazione (dato di Gennaio 2021).

Il trend di questi valori è in crescita. Ci si aspetta che entro il 2035 ci sia una transizione completa verso una mobilità completamente elettrica.

Cresce l'autonomia delle auto elettriche

Per quanto riguarda invece le migliorie applicabili alle auto elettriche per estenderne l’autonomia massima, i costruttori si stanno muovendo decisamente in questa direzione.

Questo è possibile grazie all’introduzione di nuovi materiali nel processo produttivo delle batterie, nello studio aerodinamico per ridurre il coefficiente di resistenza dell’aria. Questi studi e la diffusione dei veicoli elettrici contribuiranno non solo ad aumentare le prestazioni e l’efficienza, ma anche a renderli più appetibili al pubblico, favorendone la diffusione.

Ford Mustang Mach E: conosciamo la vettura

Ford Mustang Mach E è il nuovo SUV 100% elettrico di Ford. Questo non solo è il primo veicolo completamente a zero emissioni della casa dell’Ovale Blu, ma è anche un importante rebranding per un marchio che ha fatto la storia e la fortuna di Ford sin dagli anni ’60 con la celebre muscle car.

Con Mustang Mach E si cambia il paradigma.

Il SUV completamente elettrico di Ford mantiene le prestazioni elevate della sua controparte sportiva e spumeggiante con motore termico.

Il cronometro segna 6.1 secondi sullo 0-100 km/h sulla Mustang Mach E base e addirittura 3.7s nella super sportiva Mach E GT, ma la unisce a soluzioni di mobilità moderne e un’abitabilità interna con spazio, tecnologia e comfort da ammiraglia.

Non mancano i moderni assistenti alla guida:

  1. Intelligent Speed Assist
  2. Lane Centering Assist
  3. Reverse Brake Assist
  4. Sensori di parcheggio anteriori e posteriori
  5. Radar frontale
  6. Traffic Jam Assist

 

Sono presenti inoltre più versioni di Ford Mustang Mach E con diversi pacchi batterie (e diverse autonomie). La Ford Mustang Mach E che è riuscita nell’impresa meritevole di un Guinness World Record è stata la versione a trazione posteriore extended range.

Un’auto da 150 kW di potenza (204 cv) abilitata alla ricarica super veloce. L’eccellenza di Ford al servizio di un viaggio da record.

Se ti è piaciuto l'articolo e vuoi condividerlo su i tuoi social clicca sulle icone in basso:
Desideri ricevere maggiori informazioni?

Richiedi una consulenza personalizzata per la tua azienda. Compila il form per essere contattato da un nostro consulente qualificato, ricevere consigli e un’analisi precisa in base ai bisogni della tua azienda.

© 2019 Top Partners S.r.l.
P.IVA 05394440969 - Tutti i diritti riservati
Seguici sui nostri social