Purificatori d’aria My Air Pure: design e salute

Può la qualità dell’aria che respiriamo negli ambienti chiusi incidere sulla salute e il benessere delle persone?

Le organizzazioni mondiali della sanità ci segnalano che l’inquinamento indoor può causare effetti indesiderati che vanno dal disagio sensoriale a gravi conseguenze sullo stato di salute.

Scopriamo vantaggi e funzioni dei purificatori d’aria e del nuovo ritrovato tecnologico che unisce la tutela della salute ad un design accattivante: My Air Pure.

Purificatori d’aria: la tecnologia per sanificare e proteggere gli ambienti

Le maggiori patologie correlate all’inquinamento indoor sono:

  1. Sick Building Syndrome (SBS)
  2. Building Related Illness (BRI)

Diamo qualche dato in merito alle patologie causate dalla respirazione di un’aria poco salubre negli ambienti chiusi:

  • In Europa oggi 80 milioni di abitanti vivono in ambienti insalubri a causa dell’inquinamento domestico;

  • 1/3 della popolazione europea soffre di asma e allergie dovuti all’inquinamento indoor;

  • Si è constatato che si passa il 90% del tempo in ambienti chiusi, che contengono 5 volte il tasso di aria inquinata dell’esterno;

  • Dei 7 milioni di morti per inquinamento ogni anno, la metà è imputabile all’inquinamento domestico.

Occuparsi dell’aria è un elemento imprescindibile al di là della pandemia in corso.

Purificatori d’aria: da cosa proteggono?

Ci sono tre principali fonti di inquinamento atmosferico per eliminare i quali un purificatore d’aria professionale deve essere utilizzato:

  • Inquinamento chimico: gas e COV (Composti Organici Volatili) detergenti e solventi, colle e adesivi, vernici, plastica, formaldeide, toluene, benzene;
  • Inquinamento fisico: micro e nano-particelle da PM 10 a PM 0,1, polline, inquinamento atmosferico, industriale, automobilistico, fumo, fuliggine, ceneri, particelle di legno, peli di animali;
  • Inquinamento biologico: i microrganismi, muffe, spore, virus come anche il coronavirus, batteri, acari.

Purificatori d’aria: My Air Pure

Perché My Air Pure può essere considerato un prodotto affidabile che agisce su tutte queste forme di inquinamento?

My Air Pure è costituito da differenti tecnologie che agiscono contemporaneamente sugli inquinanti presenti nell’aria:

  • 2 filtri selettivi per un’azione su inquinanti di tipo fisico;

  • Filtro catalitico con Led Uva per un’azione su inquinanti chimici e biologici;

  • Led UVC ad alta potenza per un’azione su virus, compreso Coronavirus umano, con efficacia del 99,99%.

Il test scientifico è stato realizzato da un laboratorio certificato ISO, il Laboratorio Rocchi facente parte del gruppo Life Analitycs affiliato all’Università di Ferrara.

My Air Pure è un prodotto brevettato e Made In Italy

Purificatori d’aria: le due funzioni di My Air Pure

Innanzitutto bisogna fare una premessa: si può agire sull’aria in due modi

  • Purificandola
  • Sanificandola

My Air Pure è un prodotto tecnologicamente avanzato che ha la caratteristica di essere sia un purificatore che un sanificatore dell’aria.

Sul mercato sono presenti prodotti per purificare e altri per sanificare. È difficile abbinare le due caratteristiche nello stesso prodotto. My Air Pure ha coniugato la ricerca scientifica e lo studio di nuove tecnologie come i LED UVC per avere entrambe le funzioni.

Purificatori d’aria: come usare My Air Pure

Pur essendo un prodotto tecnologicamente avanzato e certificato come dispositivo medico di classe I la sua installazione è semplice. Necessita di un collegamento alla rete elettrica, si posiziona a un’altezza di 50-60 cm da terra, appoggiato su un mobile o un tavolino e si mette in funzione con un semplice pulsante di accensione.

My Air Pure inoltre è molto silenzioso, solo 30 db di rumore, consuma solo 15 w e quindi si lascia acceso molte ore senza incidere sul consumo energetico, garantendo quindi efficacia sull’aria che respiriamo. Il suo involucro schermato permette di utilizzarlo anche in presenza di persone senza nessun rischio nè per gli adulti nè per i bambini.

Purificatori d’aria: adatti per ogni ambiente

Sono disponibili due modelli di My Air Pure:

  • Per ambienti fino a 50 mq
  • Per ambienti fino a 86 mq

In entrambe le varianti My Air Pure è disponibile in tre colori differenti, bianco, nero e blu oceano. È un elemento di design che inserito in un’abitazione o in un ufficio ha un impatto visivo molto gradevole e piacevole.  

Purificatori d’aria: la manutenzione di My Air Pure

È previsto un cambio del filtro ogni 6 mesi, con una semplice operazione si estrae il filtro e si sostituisce.

Gli altri elementi tecnologici presenti non necessitano di manutenzione particolare.

Il filtro catalitico è eterno, i Led UVA e UVC si sostituiscono dopo 20.000 ore che corrispondono a 6 anni di attività lasciando il dispositivo acceso 8 ore al giorno.

Purificatori d’aria: dove utilizzare My Air Pure

L’utilizzo di My Air Pure è particolarmente indicato in tutti quei luoghi chiusi dove soggiornano più persone contemporaneamente al fine di ridurre i rischi di essere contagiati da virus, batteri, influenze stagionali, pollini, spore muffe e composti organici volatili.

Tra le destinazioni principali di utilizzo per i purificatori d’aria come My Air Pure ci sono l’ambiente domestico, l’ufficio, esercizi commerciali, aule scolastiche, ristoranti, bar e hotel

Se si è già vaccinati è importante comunque utilizzare i purificatori d’aria?

La rivista Science ha da poco pubblicato uno studio di 39 ricercatori che dichiarano:

“La pandemia da Covid-19 ci ha messi davanti a una realtà che ormai è sotto gli occhi di tutti con costi umani, sociali ed economici senza eguali.”

“Negli anni è stato trascurato il ruolo che ha l’aria in circolo all’interno degli edifici nella diffusione dei virus. I vaccini prodotti a tempo record sono visti come la salvezza, ma in realtà rappresentano solo una delle misure protettive.”

“È ormai evidente che i vaccini, con l’arrivo delle varianti e il manifestarsi talvolta di infezioni nonostante l’immunizzazione, da soli non basteranno per vincere la pandemia.

“I vaccini, lo sappiamo, non proteggono al 100%. Dobbiamo allora arrivare a controllare anche la qualità dell’aria, il mezzo attraverso cui si diffonde Sars-CoV-2 con un’adeguata ventilazione degli spazi chiusi.”

Post-Coronavirus: che utilizzo possono avere i purificatori d’aria?

Pollini, spore, muffe, cattivi odori, polveri sottili sono e saranno purtroppo sempre presenti nell’aria che respiriamo, anche quando la pandemia da Coronavirus sarà terminata.

Per la sua azione contemporanea su tutti gli inquinanti My Air Pure è un prodotto utile a chi soffre di allergia ai pollini, alle graminacee, per i composti organici volatili rilasciati dai mobili come la formaldeide e per tutti gli inquinati descritti precedentemente presenti negli ambienti chiusi.

My Air Pure è un prodotto attuale, ma è un investimento anche per il futuro, per la propria salute e benessere e per chi ci sta vicino.

Articoli recenti:
Se sei interessato ad un preventivo gratuito sui servizi e prodotti della mobilità sostenibile compila il form di seguito:

Seguici sui social:

Interviste:

A cosa serve Top Partners:

Se ti è piaciuto l'articolo e vuoi condividerlo su i tuoi social clicca sulle icone in basso:
Desideri ricevere maggiori informazioni?

Richiedi una consulenza personalizzata per la tua azienda. Compila il form per essere contattato da un nostro consulente qualificato, ricevere consigli e un’analisi precisa in base ai bisogni della tua azienda.

© 2019 Top Partners S.r.l.
P.IVA 05394440969 - Tutti i diritti riservati
Seguici sui nostri social