Come le imprese possono migliorare la loro sostenibilità aziendale

L'adozione di veicoli elettrici sta diventando sempre più popolare tra le aziende che cercano di ridurre l'impatto ambientale delle loro attività. In occasione della Giornata Mondiale della Terra, riflettiamo sull’importanza della promozione della sostenibilità ambientale tra le imprese.

giornata-della-terra-2023

La sostenibilità ambientale rappresenta un fattore cruciale per le imprese impegnate a perseguire una crescita economica sostenibile e a costruire un vantaggio competitivo sul lungo periodo. In occasione della Giornata Mondiale della Terra, le imprese sono chiamate a riflettere sulle loro attività e sul loro modello di sviluppo attento all’impatto ambientale. La mobilità elettrica si configura sempre più come una soluzione vincente per le aziende che vogliono ridurre la carbon footprint e affrontare la sfida del cambiamento climatico.

In questo articolo, esploreremo i benefici della mobilità sostenibile per le imprese, le sfide della transizione all’elettrico e le best practice per l’adozione di veicoli elettrici.

Indice

I benefici della mobilità sostenibile per le imprese

Perché la mobilità sostenibile offre numerosi vantaggi alle imprese che decidono di diminuire la quantità di CO2 emessa nell’ambiente?

  • In primo luogo, i veicoli elettrici sono in grado di ridurre significativamente le emissioni di gas serra rispetto ai veicoli a combustione tradizionale, contribuendo in modo concreto alla lotta contro il cambiamento climatico.
  • Ancora, i veicoli elettrici sono in grado di garantire una maggiore efficienza energetica, riducendo i costi operativi per le imprese.
  • Un altro beneficio importante è la possibilità di migliorare la brand reputation attraverso l’adozione di soluzioni sostenibili e la promozione di un’immagine aziendale attenta all’ambiente.

Le sfide della transizione alla mobilità elettrica

Nonostante i numerosi vantaggi, la transizione verso la mobilità elettrica può presentare alcune sfide per le imprese. Innanzitutto, la transizione richiede un investimento iniziale per l’acquisto dei veicoli elettrici e per la creazione delle infrastrutture di ricarica. Un’altra difficoltà, poi, può essere quella di riuscire a garantire una rete di ricarica adeguata, soprattutto se le imprese operano in aree geografiche dove la diffusione è ancora limitata, anche grazie alla produzione in autonomia di energia, grazie a impianti fotovoltaici e pompe di calore, che utilizzano fonti inesauribili, come quelle proposte da Viessmann (aggiungere link)

Ecco che Top Partners può fornire un supporto concreto alle aziende, nella definizione di un modello di sviluppo orientato alla sostenibilità aziendale. Grazie ai numerosi partner specializzati, che vedremo tra poco nel dettaglio, Top Partners può aiutare le aziende nella scelta dei veicoli elettrici più adatti alle loro esigenze e nella creazione delle infrastrutture di ricarica necessarie.

L’offerta di veicoli elettrici e opzioni di ricarica green Top Partners

Sono diversi gli aspetti che le aziende dovrebbero considerare a fronte di un investimento, soprattutto se il primo, nell’ambito della mobilità elettrica.

Veicoli elettrici

È importante scegliere veicoli con un’autonomia adeguata e con caratteristiche tecniche adatte alle necessità dell’azienda. I partner di Top Partners possono offrire una vasta gamma di soluzioni di veicoli elettrici, dalle auto ai furgoni. Scopriamo le migliori offerte green in corso:

  • Ford Mustang Mach-E: premiata per essere l’auto elettrica con il minor consumo di energia di sempre, Mustang Mach-E viaggia con un ritmo pari a 6,5 miglia (circa 9 km) per kilowattora (kwh). Dotata di una batteria da 88 kwh, la Guinnes World Record di casa Ford raggiunge un’autonomia superiore alle 500 miglia (circa 700 km).
  • Gamma Toyota Professional: Elettrico, Full hybrid, Plug-in hybrid, Idrogeno. Da quest’anno Toyota amplia la già ricca offerta con il primo veicolo commerciale elettrico ovvero Proace EV, disponibile in duplice versione (per il trasporto persone e per il trasporto merci) con due differenti pacchi batterie: uno da 50 kW e uno da 75 kW, per un’autonomia rispettivamente di 230 km e 330 km.
  • 5 Pro Performance: con Volkswagen è possibile scegliere la soluzione di noleggio a lungo termine più adatta alle esigenze del business. Il noleggio, infatti, è un buon compromesso per quelle aziende che non possono permettersi un investimento iniziale necessario per l’acquisto dei veicoli elettrici, consentendo loro di utilizzare gran parte risorse finanziarie in altri settori dell’azienda.
  • La nuova Nissan Ariya Engage il cross over 100% elettrico con 520 km di autonomia Link da aggiungere

Ricarica elettrica

Le opzioni di ricarica sono un altro aspetto cruciale. Le aziende, infatti, dovrebbero scegliere opzioni in grado di soddisfare le esigenze della loro flotta di veicoli elettrici, garantendo un’infrastruttura di ricarica adeguata e accessibile. Anche in questo senso, Top Partners offre una vasta gamma di soluzioni, dalle colonnine di ricarica rapida per i veicoli commerciali alle carte carburante elettriche.

  • co: la distribuzione dei punti di ricarica pubblici non è ancora abbastanza capillare da soddisfare le necessità di business e privati. Per fortuna, però, sul mercato, si possono trovare varie soluzioni alternative. Tra queste Lektri.co offre l’installazione di colonnine e wall box ovunque lo si necessiti.
  • DKV Card +Charge: la prima carta che consente di rifornirsi sia ai carburanti classici e alternativi, sia alle colonnine di ricarica in un’unica soluzione, così da potersi dotare di veicoli ibridi plug-in o effettuare il passaggio al full electric di alcuni veicoli della flotta.

In conclusione, la mobilità elettrica rappresenta una soluzione vincente per tutte le aziende, non solo le grandi ma anche le PMI che vogliono migliorare la loro sostenibilità aziendale, ridurre le emissioni di gas serra dei loro trasporti e affrontare la sfida del cambiamento climatico. Grazie alle soluzioni offerte da Top Partners, le aziende possono affrontare la transizione alla mobilità elettrica in modo graduale e sicuro, garantendo una crescita economica sostenibile e un modello di sviluppo attento all’impatto ambientale.